Australia: viaggio on the road lungo l’Explorers Way

Appena rientrati dal nostro viaggio in Australia, vi raccontiamo brevemente le nostre impressioni a caldo.

Un viaggio interamente on the road, su un van riadattato a camper, percorrendo circa 5000 km lungo la famosissima Stuart Highway (o Explorers Way come spesso viene chiamata) che taglia a metà l’immensa isola dell’Australia. Partendo da un clima freddo ed invernale, abbiamo macinato kilometri diretti a Nord; accompagnati dal mitigarsi del clima e dal variare del paesaggio, ci siamo inoltrati nel Red Center e infine abbiamo raggiunto l’area tropicale a Nord per concludere il nostro viaggio a Darwin. Un’impresa su gomma, tre settimane di outback e asfalto, un viaggio epico (basti pensare che è stato il primo viaggio dei fondatori della famosissima Lonely Planet, il viaggio da cui è nato tutto).

Cosa ci è rimasto addosso dell’Australia, 48 ore dopo averla salutata dall’oblò dell’aereo?
Innanzitutto i colori: il rosso della terra, il giallo argentato dello spinifex onnipresente, il tenue blu infinito del cielo senza nuvole. Il tronco chiaro degli eucalipti. Il vento del deserto e del mare, così diversi. L’infinito sguardo all’orizzonte e la strada interminabile. Gli incontri nelle roadhouses con personaggi improbabili che solo l’outback potrebbe rigurgitare. I roadtrain a tre e quattro rimorchi lanciati ai centotrenta all’ora su una striscia di asfalto che pare dritta senza esserlo perfettamente. I cadaveri al bordo delle strade. Le mosche, le più fastidiose mai incontrate. Gli aborigeni ubriachi che giocano alle slot machine. La birra più anonima di sempre. I campi sterminati, i vitigni che si estendono a perdita d’occhio. Le pecore allo stato semibrado. Il profumo dei barbecue la sera nei campeggi. Lo sculettare impacciato di un echidna. Arcobaleni a dozzine.

Nelle prossime settimane, ogni 15 giorni, di mercoledì sera, vi racconteremo un nuovo capitolo della nostra impresa. La nostra Explorers Way. Stay tuned: appuntamento il 12 settembre per la prima puntata! In questa pagina troverete tutti gli 8 episodi della nostra impresa: Explorers Way by Gudu.

Un assaggio del nostro video racconto dal canale youtube:

8 commenti su “Australia: viaggio on the road lungo l’Explorers Way

  1. Che emozione dev’essere stata. L’Australia è il nostro sogno da sempre. Pensa che l’avevamo scelta per il nostro viaggio di nozze che poi però avevamo dovuto rinunciare cambiando itinerario. Ma mi è sempre rimasto il desiderio di andarci prima o poi e devo dire che l’idea di percorrerla on the road in camper non è affatto male. Che sogno ragazzi complimenti siete di grande ispirazione ?

  2. Che bello questo viaggio, già solo dal video anteprima mi viene voglia di partire! Ora mi leggo tutte le tappe anche perché questo è uno di quei viaggi che ho nel cassetto!

  3. Bellissimo ragazzi, in poco più di un minuto avete condensato posti meravigliosi visti durante un viaggio che dev’essere valso una vita… Che luoghi! Che colori! Credo che la vostra definizione di ‘viaggio epico’ sia azzeccatissima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
Translate »